Esportare in Bangladesh

Servizio di controllo e Certificato di Conformità secondo gli standard del Bangladesh


Il Governo della Repubblica Popolare del Bangladesh attraverso il Ministero del Commercio ha pubblicato severe regolamentazioni per il controllo delle merci che vengono importate in questo Paese, allo scopo di mantenere la qualità dei prodotti presenti sul mercato in conformità agli standard locali. Queste regolamentazioni sono contenute all’interno della nuova edizione dell’Import Policy Order 2015-2018, in accordo con quanto previsto dagli standard qualitativi approvati dal Bangladesh Standards and Testing Institution (BSTI).

La Notifica della Gazzetta del Bangladesh S.R.O. N.28-Ain/2016 del 10/02/2016 è stata pubblicata in riferimento alla Sezione 3(1) dell’Import and Exports (Control) Act, 1950.

Tutti i prodotti regolati devono essere testati presso un laboratorio accreditato, i rapporti prova devono risultare in conformità con gli standard BDS applicabili in Bangladesh per ottenere il Certificato di Conformità necessario allo sdoganamento della merce a destino.

Le categorie di prodotti regolamentati coprono:

  • Prodotti elettrici ed elettronici
  • Prodotti cosmetici e chimici
  • Materiali da costruzione
  • Prodotti sanitari e accessori
  • Prodotti tessili e in pelle
  • Prodotti alimentari
  • Prodotti per la cucina, stoviglie e simili
  • Carta e prodotti di cancelleria
  • Dotazioni di sicurezza

Consultate la lista completa e dettagliata dei prodotti regolati.

A partire dal 16 Febbraio 2016 le autorità doganali consentiranno l’entrata dei prodotti regolamentati solo se accompagnati da un Certificato di Conformità emesso da un Ente Accreditato, come Intertek. In assenza di tale Certificato, la merce verrà fermata in dogana e verranno prelevati campioni per effettuare le analisi necessarie presso un Laboratorio BSTI, causando pesanti ritardi nelle pratiche di sdoganamento.

Certificato d’Ispezione per esportare prodotti usati, fertilizzanti, carbone, billette e caldaie

Alcune categorie di prodotto e specifici codici doganali che fanno parte del gruppo capital machinery, macchine, macchinari e impianti di seconda mano o ricondizionati, generatori, trasmissioni, motori per bus, camion o autoveicoli usati o ricondizionati, parti di ricambio per veicoli usate, auto e motoveicoli di seconda mano, fertilizzanti, carbone, billette e caldaie, sono soggette all’ottenimento di un Certificato d’Ispezione prima della spedizione per un corretto sdoganamento a destino e per la negoziazione della Lettera di Credito. 

Senza questa certificazione all’arrivo della merce in Bangladesh possono verificarsi ritardi nelle procedure di sdogamento e saranno soggette a ispezione a destino su approvazione da parte del Ministero del Commercio. Secondo l’Import Policy order S.R.O. 411-Ain/2012 del 19/12/2012 l’importatore non sarà quindi in grado di sdoganare la merce.

Se la vostra spedizione comprende prodotti regolati, Intertek, in quanto organismo di terza parte riconosciuto dal Governo della Repubblica Popolare del Bangladesh, può effettuare una verifica ispettiva prima della spedizione per controllare quantità, qualità visiva, imballi e marcature in corrispondenza all’ordine di acquisto o fattura proforma e relativa lettera di credito.

Prodotti che richiedono Ispezione e Certificazione obbligatoria:

ProductSpecific Required Document
Second hand or reconditioned capital machinery, Generators, Generator sets 10 Years Longevity Certificate
Prime Rover, Dump Truck, Dumper, Mixer Lorry, Self-loader, Hydraulic Crane10 Years Longevity Certificate
Old or reconditioned Gear box, Bus, Truck, Car or Microbus engines7 Years Longevity Certificate
Second hand motor vehicle/motor cycleAge Certificate
Used Motor Vehicles Spare PartsQuality Certificate
Brake AcrylicToxic Certificate
Chemical Fertilizer Certificate confirming the specification of the fertilizer as per Ministry of Agriculture
Coal/Hard CokeCertificate Quality, Quantity, Standard and Sulfur Contents (less than 3%)
MS BilletPrime Quality Certificate
BoilerQuality Certificate


Come ottenere un Certificato d’Ispezione

  • Il Certificato d’Ispezione può essere richiesto dall’esportatore. Intertek, attraverso il suo network di ispettori, organizzerà l’ispezione presso la località indicata nel paese di fornitura. 
  • Ad esito positivo dell’ispezione e della verifica documentale dei documenti richiesti, viene emesso il certificato e inviato all’esportatore o all’importatore a seconda degli accordi intrapresi.

Intertek può supportarvi nell’iter di certificazione delle spedizioni destinate in Bangladesh.