Esportare in Russia e nell’Unione Economica Eurasiatica

Per esportare in Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan, paesi membri dell’Unione Economica Eurasiatiaca (EAEU, ex Customs Union), è necessario dimostrare la conformità ai Regolamenti Tecnici

A partire dal 2010, i sistemi di certificazione GOST dei singoli stati membri dell’Unione Economica Eurasiatica sono stati gradualmente sostituiti dal sistema di certificazione secondo le Customs Union Technical Regulations (CU TR).

I regolamenti tecnici CU TR sono simili a delle direttive e comprendono tutti i requisiti per l’intero ciclo di vita del prodotto. Ciascun regolamento tecnico è supportato dagli standard GOST e dalle altre norme di riferimento per il prodotto specifico per quanto concerne i requisiti e metodi di prova.
I prodotti giudicati conformi alle CU TR ottengono il marchio di conformità EAC (Eurasian Conformity).
A seconda della tipologia di prodotti da esportare nei mercati di Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan potrebbero essere necessari uno o più certificati. Infatti, a seconda delcodice doganale applicabile corrisponde una specifica procedura che impone una combinazione di certificati, dichiarazioni, registrazioni o permessi.

Alcuni esempi tra i più comuni (non esaustivi):

  • CU TR Certificate of Conformity
  • CU TR Declaration of Conformity
  • Gost-R Certificate of Confomity
  • Gost-R Declaration of Conformity
  • State Registration
  • Fire Safety Certification
  • Justification of Safety
  • Technical Passport
  • Exemption Letter

Per sdoganare e vendere i propri prodotti negli stati membri dell’Unione Economica Eurasiatica è necessario ottenere i documenti previsti. Le categorie di prodotto maggiormente coinvolte sono:

  • apparecchi e strumenti a bassa tensione sia domestici che industriali
  • attrezzature e strumenti destinati ad aree potenzialmente esplosive
  • tessile e abbigliamento
  • calzature e accessori per adulti
  • tutti i prodotti per bambini
  • giocattoli
  • cosmetici
  • prodotti alimentari
  • arredamento

Intertek si occupa di queste certificazioni fin dall’inizio del programma. Grazie alla comprovata esperienza, possiamo fornire un valido supporto alle aziende che hanno o desiderano intraprendere rapporti commerciali con i paesi dell’Unione Economica Eurasiatica (Russia, Bielorussia, Kazakistan, Armenia e Kirghizistan).

Gli esperti Intertek sono in grado di consigliare gli esportatori in maniera opportuna riguardo le certificazioni necessarie, offrendo un servizio personalizzato, guidandoli durante tutto il processo di certificazione.