Intertek (www.intertek.com)
 

Formazione: frodi e responsabilità nella filiera ittica

12 ottobre 2016

 

L’adozione di buone pratiche da parte degli OSA per garantire la sicurezza e la qualità dei prodotti della pesca al consumatore è un dovere che ricade sull’intera filiera ittica. La manipolazione e la conservazione dei prodotti ittici, se non gestite correttamente, possono avere ripercussioni negative sulla qualità e sulla sicurezza del consumatore, dalla pesca alla vendita al dettaglio, dalla conservazione alla preparazione. La GDO può garantire la sicurezza e la qualità totale solo attraverso la validazione dell’intero processo lungo tutta la filiera ittica.

Quali sono quindi i principali problemi relativi alla gestione di una filiera ittica nella GDO? Come far fronte ad eventuali frodi lungo la filiera? Quali sono le responsabilità a cui si può andare incontro?

Intertek FIT-Italia ha dedicato due giornate all’aggiornamento e alla formazione sui rischi, sulle frodi e sulle responsabilità degli OSA del settore ittico. Il corso prevede la partecipazione dei nostri esperti e il coinvolgimento e la testimonianza diretta di figure rilevanti del settore ittico, fra cui Responsabile Ufficio Pesca Capitaneria di Porto di Savona, Responsabile Ufficio Igiene degli alimenti del Gruppo Sogegross, Responsabile Servizio Igiene alimenti di origine Animale Agenzia Tutela della Salute (ATS) della Brianza, ed altre figure di spicco.

  • Modulo 1
    Aspetti legali e aspetti gestionali – 23 novembre 2016, Cernusco sul Naviglio (MI)
  • Modulo 2
    Aspetti pratici – 01 febbraio 2017, Bergamo


Consultate il programma nel dettaglio e prenotate la vostra partecipazione ad una o ad entrambe le giornate visitando la pagina dedicata al corso.