Test di carta e cartone a contatto con gli alimenti

La carta ed il cartone a contatto con gli alimenti devono essere conformi al Regolamento Europeo EC 1935/2004

Il testing della carta e del cartone a contatto con gli alimenti è richiesto ai fini della conformità al Regolamento Europeo EC 1935/2004. Questi materiali, come tanti altri, devono essere conformi al Regolamento che richiede che i materiali a contatto con gli alimenti non debbano costituire un rischio per la salute dei consumatori e influenzare le proprietà organolettiche o la composizione degli alimenti.

Dal momento che non vi è alcuna specifica norma, a livello Europeo, su carta e cartone a contatto con gli alimenti, la richiesta è che tali materiali siano conformi ai regolamenti nazionali dei paesi in cui i prodotti saranno commercializzati.

Inoltre, la sicurezza di questi materiali “non normati” può essere dimostrata non solo rispettando le singole normative nazionali, ma seguendo anche le linee guida formulate dalle associazioni industriali. L’uso sicuro di carta riciclata, ad esempio, non è sempre incluso nei regolamenti nazionali, ma le linee guida possono fornire uno strumento valido per verificare la conformità ponendo dei limiti di sicurezza alla purezza chimica.

Alcuni dei regolamenti nazionali, in vigore in Europa relativamente alla carta e al cartone a contatto con gli alimenti sono:
  • Il decreto ministeriale italiano 21 marzo 1973 e le successive modifiche
  • Il Commodities Act olandese, in particolare gli articoli sull’imballaggio e i consumatori, capitolo II (Warenwetregeling verpakkingen en gebruiksartikelen, Artikel 2)
  • La Nota Informativa francese 2006-156 (Note d’Information n°2006-156 – Contact Alimentaire) della DGCCRF (Direction générale de la concurrence, de la consommation et de la répression des fraudes) su carta e cartone
  • La raccomandazione BfR tedesca XXXVI sulla carta e il cartone a contatto con gli alimenti (BfR-Empfehlungen zu Materialien für den Lebensmittelkontakt XXXVI, Papiere, Kartons und Pappen für den Lebensmittelkontakt)
A supporto e ad integrazione dei regolamenti nazionali, la federazione europea dei produttori di carta (Confederation of European Paper Industries – CEPI) ha sviluppato e pubblicato una specifica linea guida per la produzione di carta e cartone per gli imballaggi alimentari. L’adesione a tale linea guida è volontaria e può essere utilizzata dalle aziende per migliorare l’analisi dei rischi e realizzare prodotti più sicuri per la salute dei consumatori.

La linea guida si concentra, ad esempio, sul testing dei prodotti finiti fatti di carta riciclata e cartone e prevede dei limiti per:
  • Bisfenolo A
  • Ftalati
  • Benzofenone, 4-metilbenzofenone
  • Idrocarburi policiclici aromatici
Con un network di laboratori in Europa, Nord America e Asia, gli esperti Intertek dispongono di una vasta gamma di tecniche analitiche per eseguire i test di conformità e per fornire risultati chiari e sintetici.
 
 
 

Possiamo aiutarti?

055 790873
IT:
055 790873