Intertek (www.intertek.com)
 

Implementazione di ulteriori requisiti per la certificazione ECAS negli Emirati Arabi Uniti

30 novembre 2017

L’Emirates Authority for Standardization & Metrology (ESMA) degli Emirati Arabi Uniti (EAU) ha recentemente notificato l’implementazione di ulteriori requisiti all’interno dello schema ECAS a partire dal 1° Febbraio 2018.

Da questa data tutti i prodotti soggetti a requisiti di efficienza energetica dovranno disporre di una etichetta energetica conforme all'UAE Cabinet Order No. 21 del 2012 e recante il corrispettivo QR code.

Tra i prodotti soggetti ad etichettatura energetica ritroviamo le seguenti categorie:

  • Lavatrici ed asciugatrici
  • Frigoriferi e Congelatori
  • Lavastoviglie
  • Condizionatori
  • Scaldabagno

Per poter ottenere il QR code, i prodotti dovranno essere certificati con un Organismo Notificato all’interno dello Schema ECAS.

La certificazione di efficienza energetica non sostituisce gli altri requisiti applicabili all’interno dello schema ECAS, quali sicurezza elettrica e RoHS, che si applicano a diverse categorie di prodotti elettrici ed elettronici in bassa tensione. 

Inoltre, per i prodotti elencati nella Lista 2 della Gulf Technical Regulation BD14004, la Certificazione ECAS potrà essere emessa solo se questi dispongono già di un Certificato G-Mark in corso di validità.

Il Certificato di Conformità (CoC) ECAS costituisce un requisito mandatorio per l’importazione negli Emirati Arabi Uniti e può essere emesso da un Organismo Notificato dall’ESMA.

Per ulteriori informazioni consulta anche RoHS negli Emirati Arabi Uniti e G-Mark

Contattaci per maggiori informazioni