AREA AMBIENTE - La sostenibilità attraverso la mass balance di prodotto e la direttiva Europea RED II - Certificazione ISCC EU e ISCC PLUS

L'International Sustainability & Carbon Certification - ISCC è stato uno dei primi schemi ad essere emanati in ambito europeo per la sostenibilità dei prodotti, lungo tutta la filiera, nel settore delle energie rinnovabili, ed è oggi uno dei più diffusi e riconosciuti.

ISCC (Acronimo di International Sustainability & Carbon Certification) è una certificazione di terza parte legata alle tematiche della sostenibilità riconosciuta a livello internazionale, nata dall’esperienza tedesca con gli obiettivi di sostenibilità derivanti dalla direttiva RED (Direttiva UE 2009/28/EC) per l’uso di biocarburanti e bioliquidi.

È focalizzata sul concetto fondamentale che per garantire i requisiti di un prodotto, deve esserne attestata la sostenibilità lungo tutta la filiera produttiva, partendo dalle materie prime sostenibili e dalle biomasse (i materiali di origine biologica, spesso originati da scarti di attività agricole). È uno schema volontario di certificazione di prodotto, o meglio di “supply chain”, che permette di attestare la sostenibilità del prodotto attraverso la gestione dei requisiti di sostenibilità, tracciabilità e bilancio di massa (Mass Balance) lungo tutta la catena di fornitura del prodotto stesso, con un principio di “chain of custody”.

Oggi, con lo schema specifico ISCC+ (chiamato anche ISCC Plus), tale attestazione si amplia a tutte le categorie di prodotti industriali non legati al mondo dei biocarburanti e delle bioenergie, quindi estendendosi ad alimenti, biomasse solide, prodotti chimici ed altro ancora.

ISCC EU – E’ il Sistema di Certificazione ISCC EU che fa riferimento alla Direttiva Europea UE 2009/28/EC (Direttiva RED) e alla sua recente revisione 2018/2001/EU, conosciuta anche con il nome di RED II, che stabiliscono i requisiti necessari e specifici per i produttori di biocarburanti, con l’obiettivo finale di assicurarne la sostenibilità.

ISCC Plus – E’ il Sistema di certificazione ISCC Plus che permette di estendere la gestione sostenibile delle materie prime alle categorie non strettamente legate al settore dei biocarburanti e delle energie rinnovabili. Lo Standard ISCC Plus ha natura volontaria e permette alle aziende di monitorare e dimostrare la sostenibilità dei propri prodotti attraverso il controllo di requisiti di sostenibilità, di tracciabilità e del bilancio di massa dell’intero sistema, lungo tutta la filiera produttiva.

L’obiettivo del corso è quello di dare un quadro normativo di riferimento rispetto alle due certificazioni ISSC EU e ISSC Plus e il campo di applicazione per meglio comprenderne i benefici e i requisiti dei due sistemi.

Destinatari
Il Corso è rivolto ai responsabili del sistema gestione, ai manager, ai consulenti e a tutti coloro che sono direttamente o indirettamente coinvolti nella realizzazione, gestione, valutazione, aggiornamento dei Sistemi Gestione Sostenibile delle materie.
Il corso è rivolto nello specifico alle organizzazioni produttori di biocarburanti e delle energie rinnovabili ma soprattutto alle organizzazioni che trattano materie prime agricole, forestali e residui di colture, ma anche rifiuti e residui industriali e materie prime rinnovabili di origine non biologica.

Prossime sessioni

InizioFineGiornateLocation 
23 mag, 202223 mag, 20221Sessione onlineDettagli Registrati
01 lug, 202201 lug, 20221Sessione onlineDettagli Registrati
Coming soon1Cernusco sul Naviglio (MI)Dettagli Registrati

Possiamo aiutarti?

02 95383833
IT:
02 95383833