AREA RAILWAY - La Normativa Ferroviaria - Modulo 1: Gestione del Rischio, metodi comuni di Sicurezza per l’Esercizio Ferroviario ed il Sistema di Gestione della Sicurezza (SGS). Reg. (UE) 2018/762

Negli ultimi anni si è assistito ad una accelerazione e consolidamento nel mondo ferroviario di concetti quali la interoperabilità e la sicurezza dell’esercizio ferroviario sia sulle infrastrutture nazionali, sia su quelle locali.

Introduzione
Nell'ottica del miglioramento dell'interoperabilità e della sicurezza dell'esercizio ferroviario, si è reso necessario l’armonizzazione delle prestazioni in materia di sicurezza e garantire che il sistema ferroviario passa attuare almeno gli obiettivi comuni di sicurezza. E’ stata allo scopo emanata nell’aprile 2004 la direttiva 2004/49/CE relativa alla sicurezza delle ferrovie, successivamente sostituita dalla Direttiva (UE) 2016/798 sulla sicurezza delle ferrovie recepita in Italia dal D.Lgs. n.50 del 14.05.2019. 
Pertanto le Imprese Ferroviarie e i Gestori dell'Infrastruttura devono applicare i metodi relativi al monitoraggio descritti nei Metodi Comuni di Sicurezza (Common Safety Methods - CSM), assumendosi la responsabilità di un esercizio sicuro. Questi sono chiamati ad implementare ed attuare un Sistema di Gestione della Sicurezza (SGS), affinché siano presi in considerazioni tutti i rischi connessi allo svolgimento delle proprie attività, descrivendo in particolare la ripartizione delle responsabilità in seno alla propria organizzazione. Requisito fondamentale del SGS è l’adozione di procedure e metodi per la determinazione e l’analisi dei rischi in accordo al Regolamento (UE) 2018/762 2013 che stabilisce metodi comuni di sicurezza relativi ai requisiti del sistema di gestione della sicurezza a norma della Direttiva (UE) 2016/798.

Il corso si propone di fornire quindi gli strumenti operativi per l’implementazione ed attuazione del SGS da sottoporre alla certificazione di un Organismo di Valutazione della Conformità AsBo riconosciuto da ANSF. 

Destinatari
Il corso è rivolto ai Responsabili Funzionali delle Imprese Ferroviarie e ai Gestori delle Infrastrutture.
 

Contenuti

  • Scenario di Riferimento Settore Ferroviario e Contesto Operativo
  • Il concetto di sicurezza ferroviaria e gli elementi base del Sistema Gestione della Sicurezza
  • Rischi e i metodi comuni di sicurezza
  • Requisiti del SGS delle Imprese Ferroviarie e ai Gestori delle Infrastrutture e il Contesto dell’Organizzazione
  • Leadership e impegno
  • Politica per la Sicurezza Ferroviaria, obietti, traguardi, paini di azioni e prestazioni
  • Ruoli Organizzati e responsabilità - Partecipazione e consultazioni del Personale e delle Parti Interessate
  • Pianificazione del SGS – analisi rischi e azioni di mitigazioni – gestione modifiche – obiettivi e pianificazione della sicurezza
  • I processi di supporto nel SGS (risorse, competenze, consapevolezza, comunicazione e informazioni e documenti)
  • I fattori umani ed organizzazione nel processo di valutazione e analisi dei rischi per la sicurezza ferroviaria
  • Controllo operativi nell’ambito del SGS
  • Immobilizzazioni materiali
  • Ruolo delle parti esterne
  • Gestione delle modifiche e delle emergenze
  • Processi di valutazione delle prestazioni del SGS e miglioramento del SGS
  • Il ruolo degli Organismi di Valutazione della Conformità AsBo riconosciuti dall'ANSF

Struttura del corso e modalità di erogazione

Lezioni interattive in modalità sincrona tramite piattaforma online che darà modo di interagire live con il Docente, condivisione del materiale didattico durante la sessione formativa e invio delle stesse in formato pdf a tutti i discenti prima della lezione live. È previsto il rilascio di un Attestato di Formazione Intertek.

Prossime sessioni

InizioFineGiornateLocation 
11 set, 202412 set, 20242Sessione OnlineDettagli Registrati
05 dic, 202406 dic, 20242Sessione OnlineDettagli Registrati

Possiamo aiutarti?

02 95383833
IT:
02 95383833