AREA Rintracciabilità di filiera - Brillare per trasparenza: sostenibilità e approvvigionamento sostenibile nel settore gioielleria

Per le aziende che fanno parte dell’intera filiera dell’oro o dei diamanti, dall’estrazione fino alla realizzazione di gioielli, lo scopo è quello di garantire il rispetto dei diritti umani, della tutela dei lavoratori, dell’ambiente, delle pratiche estrattive attraverso il processo di Due Diligence su tutta la catena. Come far fronte alla domanda di oro e diamanti nel rispetto dell’ambiente e delle persone? Come riuscire a mantenere alto il livello con un basso impatto ambientale? Perché è così difficile parlare di sostenibilità, quando si parla di gioielli?

Introduzione
Obiettivo principale del corso è l’introduzione a pratiche responsabili per il consolidamento e la tutela della reputazione come driver importante per la ricchezza e lo sviluppo di lungo periodo delle imprese del comparto della gioielleria.  
Una delle Certificazioni più riconosciute sul mercato è quella del Responsible Jewellery Council, il cui fine  è quello di creare una rete di produzione e di produttori eticamente consapevoli e rispettosi dei diritti umani, dell’ambiente e del mercato, basandosi su procedure operative e attività etiche, sul rispetto dei lavoratori  e delle comunità, con particolare attenzione alla sicurezza del luogo di lavoro, al rispetto delle biodiversità, all’uso efficiente delle risorse e dell’energia, al rispetto delle leggi in vigore valutando gli aspetti positivi e negativi e predisponendo le basi anche per una lotta alla corruzione.
Ottenere la Certificazione RJC permette di attestare il rispetto dei più alti standard etici, sociali e ambientali e rappresenta il risultato dell’applicazione di valori che permettono di associare la qualità dei manufatti a modalità etiche e trasparenti. 
Il corso costituisce un’opportunità concreta di formazione su norme e prassi responsabili basate su principi internazionali consolidati che hanno come fine quello di creare una normativa comune per l’intero settore gioielleria (oro, diamanti, platinoidi, argento e pietre colorate). Attraverso lezioni dinamiche e interpretazioni critiche, il partecipante acquisirà le competenze necessarie per garantire la conformità del SG aziendale ai principi RJC, sviluppando e implementando politiche efficaci. 

Destinatari
Il corso è rivolto ai responsabili della funzione acquisti, Operation manager, Sales Purchasing, Plant Manager, ai responsabili della sostenibilità, ai responsabili dei sistemi di gestione qualità e ambiente, ai manager, ai consulenti e a tutti coloro che sono direttamente o indirettamente coinvolti nella realizzazione, gestione, valutazione della filiera del settore gioielleria o in attività di auditing dei fornitori, della Sicurezza e della salute dei lavoratori e della Social Accountability.


Contenuti

  • Analisi del contesto del settore gioielleria
  • Rischi (minacce ed opportunità) diretti ed indiretti della filiera del gioiello
  • Riferimenti e collegamenti con normative e linee guida correlate
  • Concetti generali e definizione dei principi della Certificazione RJC
  • Corrette pratiche per raggiungere la conformità ai requisiti del Quaderno di Valutazione RJC e agli aspetti cogenti

Struttura del corso e modalità di erogazione

Lezioni interattive in modalità sincrona tramite piattaforma online che darà modo di interagire live con il Docente, condivisione del materiale didattico durante la sessione formativa e invio delle stesse in formato pdf a tutti i discenti prima della lezione live. E’ previsto un test finale al termine di ciascuna sessione formativa per verifica dell’efficacia della formazione e verifica dell’apprendimento con conseguente rilascio di un Attestato di Formazione Intertek.

Prossime sessioni

InizioFineGiornateLocation 
14 giu, 202414 giu, 20240,5Sessione onlineDettagli
30 set, 202430 set, 20240,5Sessione OnlineDettagli Registrati
04 nov, 202404 nov, 20240,5Sessione OnlineDettagli Registrati

Possiamo aiutarti?

02 95383833
IT:
02 95383833