AREA AMBIENTE - ISCC EU - International sustainability & carbon certification - MODULO I

L'International Sustainability & Carbon Certification - ISCC è stato uno dei primi schemi ad essere emanati in ambito europeo per la sostenibilità dei prodotti, lungo tutta la filiera, nel settore delle energie rinnovabili, ed è oggi uno dei più diffusi e riconosciuti.

Introduzione
ISCC International Sustainability & Carbon Certification è una certificazione di terza parte legata alla tematica della sostenibilità riconosciuta a livello globale che riguarda tutte le materie prime sostenibili, relative alle biomasse (ovvero i materiali di origine biologica, originati da scarti di attività agricole) e alle bioenergie (termine con cui si identificano le energie derivanti da fonti alternative, come per esempio dalle biomasse). 
ISCC è stato uno dei primi schemi ad essere emanati in ambito europeo per la sostenibilità dei prodotti, lungo tutta la filiera, nel settore delle energie rinnovabili, ed è oggi uno dei più diffusi e riconosciuti.
Il corso di formazione proposto sarà suddiviso in due moduli:
  • MODULO 1 | ISCC EU – il Sistema di Certificazione ISCC EU che fa riferimento alla Direttiva Europea UE 2009/28/EC (Direttiva RED) e alla sua recente revisione 2018/2001/EU, conosciuta anche con il nome di RED II, che stabiliscono i requisiti necessari e specifici per i produttori di biocarburanti, con l’obiettivo finale di assicurarne la sostenibilità.
  • MODULO 2 | ISCC Plus – il Sistema di certificazione ISCC Plus permette di estendere la gestione sostenibile delle materie prime alle categorie non strettamente legate al settore dei biocarburanti e delle energie rinnovabili. Lo Standard ISCC Plus ha natura volontaria e permette alle aziende di monitorare e dimostrare la sostenibilità dei propri prodotti attraverso il controllo di requisiti di sostenibilità, di tracciabilità e del bilancio di massa dell’intero sistema, lungo tutta la filiera produttiva.
 
L’obiettivo del corso è quello di dare un quadro normativo di riferimento rispetto alle due certificazioni ISSC EU e ISSC Plus e il campo di applicazione per meglio comprenderne i benefici e i requisiti dei due sistemi.

Destinatari
Il Corso è rivolto in primo luogo ai responsabili del sistema gestione, ai manager, ai consulenti e a tutti coloro che sono direttamente o indirettamente coinvolti nella realizzazione, gestione, valutazione, aggiornamento dei Sistemi Gestione Sostenibile delle materie.
Nello specifico il Modulo 1 è rivolto alle organizzazioni produttori di biocarburanti e delle energie rinnovabili mentre il Modulo 2 è specificatamente rivolto alle organizzazioni che trattano materie prime agricole, forestali e residui di colture, ma anche e soprattutto che trattano rifiuti e residui industriali e materie prime rinnovabili di origine non biologica.
 

Ulteriori informazioni


ISCC EU - modulo I

Contenuti

  • Requisiti e linee guida per la valutazione del ciclo di vita (LCA) attraverso lo standard UNI EN ISO 14044:2018
  • Introduzione Sistema di Certificazione ISCC EU
  • Il contesto normativo di riferimento: la Direttiva Europea UE 2009/28/EC (Direttiva RED) e 2018/2001/EU (Direttiva RED II)
  • Le ragioni alla base della nascita dello standard
  • Analisi dei requisiti dello Standard ISCC EU
  • I vantaggi della certificazione secondo lo standard ISCC EU
  • Esempi di applicazione del sistema ISCC EU

Struttura del corso e modalità di erogazione

Lezioni interattive tramite la piattaforma online “Cisco Webex”: presenza e interazione live con il docente, condivisione del materiale didattico durante la sessione formativa e invio delle stesse in formato pdf a tutti i discenti prima della lezione. I moduli sono fruibili singolarmente o in modalità combinata. È previsto il rilascio di un Attestato di Formazione Intertek.

< Pagina principale corso