ECAS RoHS per Emirati Arabi: nuovo periodo di semplificazione normativa

novembre 04, 2021

Il MoIAT (Ministry of Industry and Advanced Technology), formalmente noto come ESMA, ha annunciato l’istituzione di un nuovo Periodo Interim per il regolamento UAE RoHS – Restriction of Hazardous Substances, applicabile ai prodotti elettrici ed elettronici esportati e commercializzati negli Emirati Arabi Uniti.

L’Interim Period, entrato in vigore il 4 novembre 2021, terminerà il 31 dicembre 2021

Fino ad allora sarà possibile ottenere l’ECAS RoHS Certificate of Conformity (CoC) pur non disponendo di evidenze di conformità ai requisiti del regolamento emesse da un organismo di terza parte. 

In fase di apertura del processo di certificazione sarà sufficiente fornire una Dichiarazione di Conformità RoHS ed un documento, emesso da un laboratorio accreditato ILAC 17025, attestante l’avvenuta prenotazione delle attività di test. Il documento dovrà, inoltre, riportare le date presunte di fine test e relativa emissione del Test Report RoHS. 

Al fine di mantenere la validità del certificato, una volta terminato il periodo interim, il Test Report RoHS dovrà essere trasmesso all’Organismo Notificato di riferimento entro e non oltre 180 giorni dalla data di emissione del certificato stesso. 

E' possibile scaricare le linee guida per il periodo interim a questo link

In qualità di Organismo Notificato per l’ECAS RoHS Intertek può supportarvi durante tutto l’iter di certificazione, dall’individuazione dei passi da intraprendere fino all’ottenimento dell’ECAS RoHS Certificate of Conformity per i vostri prodotti.

Contattateci subito per saperne di più su come usufruire del nuovo periodo di semplificazione normativa!