Annuncio della European Chemicals Agency – 8 nuove sostanze SVHC aggiunte alla Candidate List

agosto 10, 2021

A metà luglio la European Chemicals Agency - ECHA ha diramato la nota ECHA/NR/21/20, annunciando l'introduzione delle seguenti 8 sostanze all'interno della Candidate List, portando il totale a 219. Le 8 nuove sostanze aggiunte trovano applicazione nei cosmetici, negli articoli profumati, nella gomma e all’interno di prodotti tessili. 

#Nome della sostanzaN° ECN° CASMotivo per l'inclusioneEsempi di utilizzo
12-(4-tert-butylbenzyl)propionaldehyde and its individual stereoisomers--Tossico per la riproduzione
(Articolo 57 c) 
Detergenti, cosmetici, prodotti profumati, lucidi e miscele di cere
2Orthoboric acid, sodium salt237-560-213840-56-7Tossico per la riproduzione
(Articolo 57 c)
Non registrato secondo il Regolamento REACH.
Utilizzato nei solvent e negli inibitori della corrosione
32,2-bis(bromomethyl)propane1,3-diol (BMP);

 2,2-dimethylpropan-1-ol, tribromo derivative/3-bromo-2,2-bis(bromomethyl)-1-propanol (TBNPA);

2,3-dibromo-1-propanol (2,3-DBPA)
221-967-7,

 253-057-0,

202-480-9
3296-90-0,

36483-57-5,

1522-92-5, 

96-13-9
Cancerogeno
(Articolo 57 a)
BMP: produzione di resine polimeriche e nelle One Component Foram (OCPF)

TBNPA: produzione di polimeri e di prodotti in plastica, inclusa la compoundazione
e la conversione come intermedio

DBPA: registrato come un intermedio
4Glutaral203-856-5111-30-8Proprietà di sensibilizzazione delle vie respiratorie (Articolo 57f – salute umana)Biocidi, colorante in pelletteria, processamento di lastre per raggi x, cosmetici
5Medium-chain chlorinated paraffins (MCCP) 
(UVCB substances consisting of more than or equal to 80% linear chloroalkanes with carbon chain lengths within the range from C14 to C17)
--Sostanze PBT - persistenti, bioaccumulanti e tossiche (Articolo 57d)
Sostanze vPvB - molto persistenti e molto bioaccumulanti (Articolo 57e)
Ritardanti di fiamma, additivi di prodotti in plastica, sigillanti, gomma e prodotti tessili
6Phenol, alkylation products (mainly in para position) with C12-rich branched alkyl chains from oligomerisation, covering any individual isomers and/ or combinations thereof (PDDP)--Tossico per la riproduzione (Articolo 57c)
Proprietà disruptive per il sistema endocrino (Articolo 57f – salute umana e ambiente)
Preparazione di additivi per lubrificanti e detergenti per sistemi di carburante
71,4-dioxane204-661-8123-91-1Cancerogeno
(Articolo 57a)
Equivalent level of concern having probable serious effects to the environment (Article 57f -environment) 
Equivalent level of concern having probable serious effects to human health (Article 57f –human health)
Solventi
84,4'-(1-methylpropylidene)bisphenol201-025-177-40-7Endocrine disrupting properties (Article 57f - human health and environment)Non registrato sotto il REACH. 
Può essere utilizzato nella manifattura di resine fenoliche e in policarbonato

La Candidate List è la lista delle sostanze estremamente pericolose (SVHC - Substances of Very High Concern) utilizzate all'interno di prodotti al consumo che possono avere serie implicazioni per la salute umana e per l'ambiente.

Vista l’ampia ricaduta degli effetti delle SVHC sulla salute e sull’ambiente, produttori ed importatori di prodotti che le contengono hanno l’obbligo -decorsi 6 mesi dalla data di inserimento della sostanza nella Candidate List- di inviarne notifica all’ECHA nel caso occorrano le seguenti condizioni:
 
  • La sostanza è presente nei prodotti in quantità > 1 tonnellata/anno
  • La sostanza è presente all’interno dei prodotti in quantità > 0,1% in peso
 
Le sostanze attualmente presenti nella Candidate List in futuro potrebbero entrare nell’Authorisation List, che comporta la necessità per le aziende di richiedere autorizzazione per continuare ad usare tali sostanze.

Inoltre, a partire dal 5 gennaio 2021, fornitori di prodotti sul mercato Europeo che contengano sostanze presenti nella Candidate List in concentrazione superiore allo 0.1% in peso devono inviare una notifica al database SCIP dell’ECHA secondo la direttiva sullo smaltimento dei rifiuti (Waste Framework Directive).