Professioni della Sostenibilità: Revisione della prassi UNI/PdR 109 parte 1 e 2

febbraio 13, 2024

Intertek Italia, impegnata nella continua innovazione e attenta alle tematiche della sostenibilità, ha promosso l'aggiornamento del documento normativo UNI/PdR 109 parte 1 e 2, finalizzato alla certificazione dei professionisti e delle professioniste nel campo della sostenibilità.

Il 9 Febbraio 2024, UNI ha pubblicato la revisione della prassi; le modifiche riguardano i riferimenti a nuove norme e regolamenti, quali la CSRD (Corporate Sustainability Reporting Directive), la DNSH (Do No Significant Harm), la UNI/PdR 125 (Linee Guida per la Parità di Genere), e la PAS 24000 (Sistemi di Gestione Sociale), che influenzano principalmente i profili di Sustainability Manager e Sustainability Auditor.

La prassi definisce i requisiti per l'attività professionale nelle professioni della sostenibilità, inclusi il Sustainability Manager e il Sustainability Auditor, che si occupano della gestione a livello manageriale o delle attività di audit nel campo della sostenibilità, partendo da compiti e attività specifiche e identificando le relative conoscenze e abilità. Tali requisiti sono formulati in modo da agevolare e contribuire a rendere uniformi e trasparenti i processi di valutazione della conformità.

Grazie all'accreditamento da parte di Accredia, Intertek Italia è in grado di certificare i professionisti che operano nel campo della sostenibilità.

La certificazione accreditata rappresenta un sistema di garanzia per il professionista, il mercato, le aziende e tutti gli stakeholder coinvolti nella catena del valore del lavoro, poiché il valore aggiunto della certificazione risiede nella possibilità di dimostrare una professionalità che va oltre l'autoreferenzialità. La certificazione è uno strumento per confermare una professionalità acquisita e mira a fornire un riferimento certo al mercato in termini di riduzione del rischio, in conformità con la Legge 4 del 2013 relativa alle professioni non organizzate in albi e ruoli.

Per ulteriori informazioni su come ottenere la certificazione come Sustainability Manager o Sustainability Auditor, clicca qui.