Regolamenti REACH e CLP: rafforzamento dei controlli alla frontiera sui prodotti chimici importati

ottobre 27, 2021

Durante l’estate il Ministero della salute e l’Agenzia delle Accise, delle Dogane e dei Monopoli (ADM) hanno sottoscritto la convenzione “REACH e CLP 2021-2023. Sicurezza dei prodotti chimici: cooperazione fra diverse autorità di controllo” secondo cui, a partire dal 4 ottobre 2021 e per un periodo di 24 mesi, le attività di controllo alla frontiera sul rispetto di quanto disposto da tali regolamentazioni saranno intensificate.

Le Autorità di controllo delle Ministero dello Sviluppo economico, Regioni/PA REACH/CLP e loro articolazioni territoriali si concentreranno in particolare sulla verifica dei seguenti obblighi:

Registrazione. Saranno interessate tutte le sostanze rientranti nel campo di applicazione REACH, importate in quanto tali o contenute in miscela ≥ 1 t/anno, anche laddove la spedizione sia avvenuta in cisterna, in prossimità dei siti industriali.

Autorizzazione. Ne sono oggetto le sostanze di cui all’allegato XIV del REACH, indipendentemente dal quantitativo importato, anche laddove la spedizione sia avvenuta in cisterna in prossimità dei siti industriali.

Restrizione. Nei casi selezionati “Visita Merce (VM)” dal circuito di controllo doganale, le attività di controllo rafforzato, a campione o sulla base di specifici profili di rischio locale, saranno di tipo analitico e riguarderanno i seguenti prodotti:
  • Bigiotteria (cadmio, nichel e piombo)
  • Thermos, copriasse da stiro, reticella spargifiamma (amianto)
  • Tessile e borse in pelle/cuoio (coloranti azoici e ammine aromatiche)
  • Calzature in pelle/cuoio (cromo)
  • Cemento (cromo)
  • Deodoranti per ambienti, tavolette per WC (1,4-diclorobenzene)
  • Pneumatici rigenerati (IPA)
  • Leghe per brasature (cadmio)
  • Prodotti con materiale plastico in PVC - manubri bicicletta, guanti da sport, sandali da scoglio,
  • Auricolari, frequenzimetri da polso – (ftalati)
 
Etichettatura/imballaggio. Con riferimento invece al Regolamento CLP, in merito all’informazione di cui all’etichettatura e all’imballaggio ed in coerenza con la classificazione indicata nella SDS, saranno posti all’attenzione i seguenti prodotti:
  • Vernici e vernici spray
  • Diluenti per vernici
  • Detergenti (detersivi)
  • Disgorganti
  • Colle e adesivi
  • Bianchetti
  • Prodotti per l’automobile (liquidi antigelo, olii per compressori e turbine, detergenti per auto)
 
Contatta i nostri esperti per maggiori informazioni e per ricevere supporto per la verifica della conformità dei tuoi prodotti ai regolamenti REACH e CLP.