Programma UKCA per la conformità dei prodotti destinati al Regno Unito: attesa una modifica normativa

luglio 20, 2022

Il mese scorso il governo del Regno Unito ha annunciato l’intenzione di introdurre una serie di modifiche per semplificare l’applicazione della marcatura UKCA per i prodotti destinati al mercato di Inghilterra, Scozia e Galles.

L'obiettivo è una nuova regolamentazione che riduca i costi legati alla ri-certificazione/re-test dei prodotti per la marcatura UKCA. Questo nuovo regolamento una volta divenuto effettivo (al momento nessuna tempistica è stata fornita), consentirà un aumento significativo dell'accettazione della marcatura CE come strumento per soddisfare i requisiti per la marcatura UKCA

Fino all'introduzione di questo nuovo regolamento, l'attuale quadro normativo, le tempistiche ed il processo di valutazione della conformità per la marcatura UKCA restano invariati: dal 1 gennaio 2023, la marcatura CE non sarà più accettata per l’immissione di un prodotto sul mercato della Gran Bretagna (Inghilterra, Scozia, Galles).

 A questo link la comunicazione ufficiale del governo inglese, datata 20 giugno 2022, con tutti i dettagli. 

Introduzione della nuova regolamentazione

Questi i cambiamenti previsti:

  • Le aziende potranno dichiarare tipi di prodotto esistenti come conformi ai requisiti UKCA utilizzando i risultati delle attività di valutazione della conformità ai requisiti dell'Unione Europea (test esistenti, certificazioni e accordi contrattuali relativi al controllo di qualità o all'audit di certificati esistenti) forniti da organismi di valutazione della conformità non britannici (organismi notificati dell'UE accreditati dal loro ente nazionale di accreditamento) per la certificazione CE prima del 1 gennaio 2023.
  • I prodotti dovranno recare il marchio UKCA e dovranno essere sottoposti a valutazione di conformità presso un UK Approved Body alla scadenza del certificato o dopo 5 anni (31 dicembre 2027), a seconda di quale dei due eventi si verifica prima.
  • I fabbricanti intenzionati ad applicare il marchio UKCA senza la necessità di coinvolgere un UK-recognised CAB (Conformity Assesment Body) potranno continuare a immettere le loro merci sul mercato sulla base dell’esame CE del tipo esistente, completato prima del 31 dicembre 2022, per tutta la durata del certificato rilasciato o fino al 31 dicembre 2027 (a seconda di quale evento si verifichi prima).
  • Prodotti le cui procedure di valutazione della conformità non siano completate e supportate da un certificato CE rilasciato prima del 1 gennaio 2023 sono considerati "nuovi". Ciò include anche i casi in cui le merci sono soggette a modifiche sostanziali, revisioni delle prestazioni, dello scopo o del tipo originali che richiedano una nuova certificazione. Qualsiasi "nuovo" prodotto deve essere conforme ai requisiti normativi del Regno Unito, compreso il requisito per la valutazione della conformità da parte di un organismo autorizzato nel Regno Unito dal 1 gennaio 2023.

 La nuova regolamentazione, una volta introdotta avrà effetto sui seguenti regolamenti UK:

  • Noise Emission in the Environment by Equipment for Outdoor Use Regulations 2001
  • Supply of Machinery (Safety) Regulations 2008
    Ecodesign for Energy-Related Products Regulations 2010
  • Toys (Safety) Regulations 2011
  • Explosives Regulations 2014
  • Pyrotechnic Articles (Safety) Regulations 2015
  • Electromagnetic Compatibility Regulations 2016
  • Simple Pressure Vessels (Safety) Regulations 2016
  • Lifts Regulations 2016
  • Pressure Equipment (Safety) Regulations 2016
  • Equipment and Protective Systems Intended for Use in Potentially Explosive Atmospheres Regulations 2016
  • Non-automatic Weighing Instruments Regulations 2016
  • Measuring Instruments Regulations 2016
  • Recreational Craft Regulations 2017
  • Radio Equipment Regulations 2017
  • Regulation 2016/425 on personal protective equipment come recepita nel Regno Unito
  • Regulation 2016/426 on gas appliances come recepita nel Regno Unito