UNI/PdR 61 Servizio wedding planner e del destination wedding planner

Intertek Italia ha partecipato alla stesura della prassi di riferimento UNI/PdR 61:2019 “Wedding planning - Requisiti di servizio e delle figure professionali del wedding planner e del destination wedding planner”.

La Prassi UNI è suddivisa in due parti, nella prima parte viene definito il servizio di wedding planner e del destination wedding planner, sia esso erogato da singoli professionisti che da società di servizi, e le regole per certificarlo. Nella seconda parte vengono definiti i requisiti per certificare i profili professionali requisiti di conoscenza, abilità, responsabilità e autonomia delle figure professionali del wedding planner e del destination wedding planner. La prassi di riferimento è un documento pubblico e gratuito, scaricabile, previa registrazione, direttamente dal catalogo UNI.

La certificazione del servizio rappresenta per il wedding planner/destination wedding planner, un importantissimo strumento che avvalora, autentica e rafforza nei confronti del Cliente/Coppie le proprie conoscenze, abilità e competenze professionali.  In un mercato estremamente ampio e deregolamentato, la Certificazione del servizio di wedding planner diventa per il professionista un plus di grande rilevanza, un sinonimo di serietà e di professionalità che consente di distinguersi e di posizionarsi in maniera univoca sul mercato di riferimento.

La certificazione del servizio avviene mediante un audit documentale e un audit in campo. L’audit documentale viene attivato alla ricezione da parte di Intertek Italia della domanda di certificazione (l’azienda o il professionista interessato deve inviare il questionario di autovalutazione e altri documenti obbligatori). A seguito del positivo riscontro da parte di Intertek Italia, un Auditor qualificato procederà a effettuare la verifica in sede o presso le sedi dell’organizzazione richiedente. L’audit in campo verte a confermare la conformità alla prassi UNI/PdR 61 e si estrinseca in una serie di interviste, analisi dei documenti e controlli dei processi.

Nel caso in cui il richiedente sia in possesso di altre certificazioni come ad esempio la ISO 9001, sono previste riduzioni dei tempi di audit e quindi dei costi di certificazione. I tempi di audit vengono ridotti anche nel caso in cui vi siano profili professionali certificati secondo la prassi UNI/PdR 61:2019 all’interno dell’organizzazione richiedente.

A seguito della positiva conclusione dell’audit, Intertek Italia valuterà i rapporti di audit e procederà all’emissione del certificato che ha una durata di 3 anni ed è sottoposto a sorveglianza annuale.

Ricordiamo che, parallelamente alla certificazione di servizio, Intertek Italia è accreditato anche per la Certificazione dei profili professionali del wedding planner e destination wedding planner.

Possiamo aiutarti? 02 95383833
 

Possiamo aiutarti?

02 95383833
IT:
02 95383833