Valutazione della sicurezza degli imballaggi cosmetici, compresi i materiali riciclati

Scopri le nostre soluzioni complete per il controllo del packaging cosmetico in conformità con i requisiti del Regolamento (CE) 1223/2009 e le raccomandazioni di Cosmetics Europe.

Secondo il regolamento sui cosmetici (CE) 1223/2009, "un prodotto cosmetico messo a disposizione sul mercato è sicuro per la salute umana se utilizzato in condizioni d'uso normali o ragionevolmente prevedibili" (articolo 3).

Soluzioni normative e valutazione della sicurezza
La valutazione della sicurezza del prodotto cosmetico nel suo complesso prevede lo studio del packaging a diretto contatto con la formulazione. In effetti, è probabile che si verifichino interazioni contenuto-contenitore e, pertanto, la migrazione delle sostanze dalla confezione può influire sulla sicurezza del prodotto cosmetico per il consumatore. Il nostro team di tossicologi qualificati, ed esperti di regolamentazione è qui per aiutarti. In questo contesto, Intertek ti offre una strategia di test appropriata per la valutazione del tuo packaging cosmetico, attraverso 2 diversi approcci:

  • Sulla base della documentazione normativa data dal fornitore dell’imballaggio, in conformità con il Packaging Advisory Document (Cosmetics Europe, 2019). L'approccio proposto si basa sulla conformità al contatto alimentare e sulla dichiarazione di sostanze pericolose (sostanze CMR, sostanze vietate/soggette a restrizioni nei prodotti cosmetici e sensibilizzanti cutanei).
  • Basato su test analitici eseguiti sul materiale. Questo approccio è particolarmente consigliato per imballaggi riciclati destinati a scopi cosmetici. In collaborazione con i nostri laboratori analitici interni, eseguiamo test di migrazione utilizzando un simulante appropriato, al fine di identificare le sostanze che migrano dal packaging alla formula. Ogni sostanza viene quindi valutata in base all'esposizione al prodotto cosmetico finale.

 

Soluzioni analitiche
Intertek offre soluzioni analitiche che soddisfano sia i requisiti delle normative sui cosmetici che le specifiche di qualità, sicurezza, efficacia e prestazioni:

  • Test di migrazione utilizzando più simulanti/solventi, adattando i metodi di prova del packaging alimentare per la valutazione del packaging cosmetico. Ciò include la migrazione globale e specifica, il test degli ftalati mediante GC-MS, la migrazione degli IPA secondo gli standard AfPS e la migrazione dei metalli pesanti mediante ICP.
  • Caratterizzazione degli imballaggi cosmetici (riciclati), utilizzando una combinazione di tecniche GC-MS e LC-MS per rilevare e quantificare i componenti dei materiali e le sostanze aggiunte non intenzionalmente (NIAS) che possono essersi formate durante i processi di produzione o di riciclo o che sono già presenti come impurezze.

 

 

 

Possiamo aiutarti?

051 0562930
IT:
051 0562930